La Collina degli Elfi

Dona ora

La Collina degli Elfi e il progetto PCTO: il racconto di alcune ragazze

Quale luogo migliore della Collina degli Elfi per offrire l’opportunità agli studenti delle scuole superiori del territori di portare avanti il Progetto PCTO? L’acronimo, che rappresenta l’attuale denominazione dell’alternanza scuola-lavoro, significa letteralmente “percorsi per le competenze trasversali e l’orientamento“: da noi serve sapere fare tutto, o meglio, ogni capacità trova la giusta valorizzazione, dunque dove trovare un’occasione più interessante e pertinente per ragazzi e ragazze? 

Nelle prime settimane dell’anno, alcune studentesse hanno già aderito all’iniziativa svolgendo 25 ore di servizio a supporto dell’allestimento della struttura in vista dell’arrivo delle famiglie, oltre ad aver affrontato un percorso orientato alla cura degli animali e dei loro spazi.

L’esperienza alla Collina degli Elfi è stata molto positiva – ha detto Jashmineho imparato a relazionarmi con gli animali presenti, ma soprattutto ho conosciuto molte persone fantastiche che dedicavano il loro tempo per una causa importante. Voglio ringraziare tutto lo staff per averci accolti a braccia aperte fin da subito: siete fantastici, grazie!”.

Queste ore sono state una vera e propria immersione: ho potuto osservare da vicino tutto l’impegno delle persone che provano a regalare a queste famiglie un pezzo di loro – racconta MiriamLa Collina degli Elfi è davvero una Casa! Grazie per condiviso un po’ di questo arcobaleno anche con me”.

I partecipanti, compatibilmente al monte ore da dedicare al progetto, possono decidere di svolgere anche le attività a contatto diretto con le famiglie: in questo caso, prenderanno parte anche al corso di formazione che offrirà loro un ulteriore valore aggiunto a questo percorso. Per effettuare il PCTO presso la nostra struttura, è sufficiente parlare con il docente di riferimento che prenderà contatti con i nostri referenti. Inoltre, la Collina degli Elfi è disponibile ad accogliere gli studenti per progetti mirati da valutare singolarmente, aprendo così un canale diretto con tutti i giovani che vogliono mettersi in gioco e diventare veri e propri volontari. 

Gli stimoli che offre Collina sono tanti: Irene sostiene che la sua esperienza è stata “colma di nuove avventure che mi hanno aperto le porte a nuovi mondi tra cui lo stare a contatto con gli animali in una struttura che è davvero simbolica per le famiglie che cercano sostegno in un momento particolare. Sono stata molto contenta di aver contribuito a questo bellissimo progetto e ringrazio tutte le persone che mi hanno introdotta verso queste nuove esperienze e che mi hanno fatto scoprire nuove attività”.

È stata un’esperienza molto positiva: ho scoperto il backstage della preparazione di questa struttura e mi sono relazionata ad alcuni animali di cui prima non avevo fiducia. In futuro, spero di riuscire a tornare per aiutare lo staff, le famiglie che vengono ospitate e gli animali”. E noi aspettiamo di nuovo Lucia, che ha sintetizzato così la sua prima esperienza alla Collina degli Elfi, e tutti gli studenti e le studentesse che vogliono lanciarsi in questa nuova avvincente e stimolante avventura.